PERCHÈ CONSERVARE CASTEL DI GUIDO

Studiare gli uccelli, oggigiorno e nella maggior parte dei casi, significa acquisire conoscenze che direttamente o indirettamente ci possono aiutare a pianificare od operare alla loro stessa conservazione e la conservazione degli uccelli non può prescindere dalla conservazione degli ambienti così come la conservazione degli ambienti non può prescindere dalla conservazione delle proprie componenti abiotiche e biotiche, uccelli compresi.
PERCHE' QUINDI E' IMPORTANTE STUDIARE E CONSERVARE GLI UCCELLI A CASTEL DI GUIDO?
A questa domanda si può rispondere con almeno 4 buone ragioni:

1)  È un area naturale situata alle porte di una delle più grandi metropoli d'Europa.
Spesso gli uccelli sono un ottimo campanello d'allarme dello stato di salute dell'ambiente; modificazioni della composizione di una comunità per esempio a favore delle specie opportuniste o il declino o peggio la scomparsa di una specie, riflettono inevitabilmente una modificazione ambientale. Tra le aree naturali più soggette a modificazione ambientale vi sono quelle in cui vengono tratte le materie prime e quelle adiacenti alle città.
Studiare gli uccelli a Castel di Guido significa anche monitorare le ripercussioni che le attività umane condotte nella città di Roma hanno sull'ambiente.

2) È caratterizzata quasi esclusivamente dall'ambiente agricolo.
Attualmente, in Italia, l'area destinata alle pratiche agricole copre oltre il 60% dell'intera superficie emersa. Di conseguenza l'agricoltura è di gran lunga il più importante fattore che influenza il paesaggio italiano. Da 30 anni, le popolazioni di uccelli degli ambienti agricoli sono in forte diminuzione: sono il gruppo più in crisi a livello europeo e, a differenza di alcune specie legate alle zone umide, nella loro diminuzione non si riscontra nessuna inversione di tendenza negli ultimi decenni. Specie un tempo molto comuni come l'Allodola, la Rondine o il Barbagianni oggi sono sempre più rare, soprattutto nelle aree di pianura. Il 60% delle specie europee con stato di conservazione sfavorevole (in tutto ben 116 specie) dipendono dall'ambiente agricolo.
Studiare gli uccelli a Castel di Guido significa anche monitorare gli effetti che le pratiche agricole hanno sulle popolazioni animali e valutare lo status degli uccelli in ambiente agricolo.

3) È all'interno di una Important Bird Area (IBA Riserva Litorale Romano)
Studiare gli uccelli a Castel di Guido significa anche monitorare lo status degli uccelli in un sito Rete Natura 2000.

4) Include un Sito di Importanza Comunitaria per la Conservazione della Natura (SIC: Macchia Grande di Ponte Galeria IT6030025)
Studiare gli uccelli a Castel di Guido significa anche monitorare lo status dell'ambiente in un sito Rete Natura 2000.

 

 

 

 

Riserva Naturale del Litorale Romano